Emozioni

Lasciati guidare dalle emozioni

L’anima di un’isola incontaminata, l’abbraccio tra mare e montagna che accompagna lo sguardo ovunque si posi.

Il soggiorno a Salina è molto di più di quello che pensi, più la conosci più te ne innamori.

Un’isola fatta di luoghi indimenticabili, natura incontaminata, vicoli caratteristici che ti riportano a un antico passato e che prenderanno un posto speciale nel tuo cuore.

Questa è Salina!

Sull’isola

tramonto a Filicudi visto da Pollara, Salina

Tramonti indimenticabili

La magia dei colori e delle sfumature di un territorio unico e dalla rara bellezza. Qui ogni tramonto è diverso dal precedente, luoghi preziosi che regalano emozioni infinite. Qualunque sia la stagione è impossibile perderselo.

Immersi nella natura

Da sempre considerata il cuore verde delle isole Eolie, Salina è una continua scoperta di paesaggi dalle caratteristiche peculiari che la distinguono dalle sue sorelle.

Monte Fossa delle Felci, uno dei due coni vulcanici che formano l’isola, raggiunge un’altezza di 962 metri e diventando la cima più alta delle isole Eolie. Luoghi ideali per le escursioni naturalistiche e per percorsi trekking.

Panormana da Monte Fossa delle Felci
Spiaggia nera di Rinella

Il richiamo del mare

Quando sei in vacanza alle Eolie è impossibile resistere al richiamo del mare e Salina è la meta perfetta per scoprire tutto l’arcipelago.

Diverse sono le spiaggie sull’isola accarezzate dal un mare cristallino, da quelle rocciose a quelle sabbiose, dalle calette per fantastiche immersioni ai luoghi più insoliti dove poter fare meravigliose immersioni.

Un salto nel passato

Insieme a Lipari, Salina fu la prima isola dell’arcipelago ad essere abitata già a partire dal Neolitico. Numerose le tracce dei vecchi insediamenti che è possibile ammirare ancora oggi. Il villaggio antico di Portella, i resti di antichissimi oggetti, il complesso di terme di epoca romana, sono solo alcune delle meraviglie che l’isola conserva e che non puoi perdere durante il tuo soggiorno.

vigneto di Salina

Le vie del vino

Le origini vulcaniche, le colline che scendono morbide verso il mare, il territorio così verde e vasto, hanno reso Salina uno luogo di eccellenti vigneti.

Vini rossi, bianchi e rosati, ma anche la tradizionale e riconosciuta Malvasia “il Nettare degli Dei”.

Sapori e tradizioni

Una tradizione culinaria che parte da un tempo lontano con un’agricoltura sostenibile che grazie alle peculiarità di questa terra vulcanica regala prodotti squisiti e non solo nella bella stagione. Dai pomodorini “a pennula” al profumatissimo origano ai capperi inconfondibili che riempiono l’isola da una punta all’altra.

Capperi di Salina pianta